martedì 18 aprile 2017

Serata spagnola: cena e spettacolo musica dal vivo 19 maggio 2017

Cucina iberica e spettacolo di danza spagnola con musica dal vivo Dal Flamenco al Caribe, organizzati da Simona Pierazzuoli venerdì 19 maggio a Settignano

Costo della serata 15 euro.

Menù fisso:
tortillas e insalata
paella di carne e pesce
crema catalana
sangria
(possibile alternativa vegan/vegetariana su prenotazione)
 
A fine cena la calda voce di Gigi insieme a chitarra, violino ed alle travolgenti danze di Manuela, trascineranno il pubblico nelle seducenti atmosfere andaluse, tra Flamenco e sonorità di ida y vuelta, dalla Spagna al Caribe.
al baile: Manuela Rapi
musica: Gigi Cardigliano cante e chitarra; Gabriele Savarese chitarra e violino

Inizio della serata ore 20,30
Prenotazione obbligatoria 
055 697007


Dove: Casa del Popolo di Settignano Via di S. Romano 1, 50135 Firenze
(nella piazza principale di Settignano di fronte alla Misericordia)

lunedì 10 aprile 2017

Flamenco arabo 4 domeniche d'autunno

4 incontri domenicali di 3 ore per un totale di 12 ore di lezione con Manuela a Firenze

Principi e movimenti fondamentali del Flamenco e della danza araba. Le diverse energie: la forza del Flamenco e la morbidezza della danza araba. Utilizzo della gonna. Ritmo e musicalità, dalla musica arabo-andalusa a quella gypsy. Cenni storici.
A partire dalla prima domenica di ottobre dalle 14,30 alle 17,30. Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Ogni incontro si svilupperà in 4 parti:
1. Riscaldamento
2. Esercizi sul tema del giorno
3. Breve sequenza coreografica
4. Stretching/rilassamento

Programma:
1° incontro:
Differenze e similitudini tra Flamenco e Danza araba; postura del corpo, morbidezza ed elasticità. 
2° incontro:
Portamento e senso del ritmo: i principi fondamentali del Flamenco; studio delle braccia e delle mani.
3° incontro:
Coordinazione ed utilizzo della gonna nel Flamenco arabo
4° incontro:
Danze Gypsy e sintesi del corso.

A chi è rivolto: possono partecipare persone che abbiano una base di Flamenco o di Danza araba oppure almeno 2 o 3 anni di studio di Danza classica o Contemporanea.
A breve date ed altri dettagli

  

martedì 28 marzo 2017

Flamenco arabo autunno 2017 Firenze

Dal prossimo Ottobre terrò un ciclo di incontri domenicali sul Flamenco arabo e le Danze Gypsy a Firenze, a breve tutti i dettagli!


lunedì 6 marzo 2017

L'improvvisazione rivela come siamo

La magia si crea spontaneamente quando l’energia fluisce tra tutti i presenti, quando chi suona, chi canta, chi balla ed anche chi guarda sono sulla stessa lunghezza d’onda.
La scintilla si innesca solo se siamo autentici e non quando l’obiettivo è quello di esibirsi, di mostrare quanto siamo bravi. Se la spinta a muoversi è viscerale, genuina, vai perché la musica ti chiama ed allora esplodi, smetti di pensare, ti apri, ti connetti con tutto ciò che ti circonda e ti dai senza limitazioni né preoccupazioni. Qui, nell'improvvisazione sintonizzata con gli altri su musica dal vivo, si vede veramente di che pasta sei fatto e se sei costruito o concentrato su te stesso non funziona. Quando non c’è nulla di strutturato, senza orpelli né coreografie, non è possibile bleffare: se sei fasullo si vede. Per creare magia bisogna essere veri. 

lunedì 27 febbraio 2017

Klimt experince Firenze 2017

Klimt experience non è solo una esposizione multimediale interattiva, è un portentoso bagno di suoni e colori! Appena entrati nella sala siamo immediatamente trasportati in un’altra dimensione quella dell’Arte a tutto tondo: la musica ci rapisce e le immagini ci incantano in un incredibile trip. L’effetto sui presenti è un po’ quello di una seduta di cromoterapia e di musicoterapia insieme, esaltante e rigenerante. Le figure si avvicendano, si disgregano e si ricompongono su tutte le superfici della sala in una danza corale (in certi momenti ho fatto fatica a restare ferma!) accompagnati da Mozart, Beethoven, Strauss e da altri celebri compositori. Una selezione musicale strepitosa! La forza evocativa, il mondo simbolico e floreale delle opere di  Klimt si presta particolarmente bene a questo genere di rappresentazione grafica, realizzata con grande maestria da un gruppo tutto italiano.
Alcuni momenti sono particolarmente travolgenti come quello della pioggia d’orata e quello in cui note e chiavi di violino bianche si rincorrono sulle pareti scure mentre un corpo di donna si abbandona a questo mare di musica, rispecchiando perfettamente il mio stato d’animo.

La chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponto del 1100 (uno dei gioielli nascosti di Firenze) è una location perfetta; la proiezione dura circa 40/45 minuti, si può entrare in qualsiasi momento e sedersi sulle panche o per terra. 
L’allestimento comprende anche la possibilità di sperimentare la tecnologia avanzata di realtà virtuale attraverso gli oculus samsung gear vr che consente letteralmente di entrare all'interno di alcuni quadri famosi, percependone tridimensionalmente ogni dettaglio figurativo e cromatico. 

Un’esperienza eccezionale che io ripeterei volentieri, adatta a grandi e piccini.

mercoledì 25 gennaio 2017

Vendo costumi da danza e carnevale usati e nuovi

1. Abito da sera nero in tulle con busto di ciniglia tegla media 42/44, quasi nuovo, facilmente trasformabile in costume in maschera o da classico spagnolo (foto a sinistra)









2. Abito egiziano a rete di perline cannette blu notte elasticizzato taglia 42/44 abbinato ad abitino nero stretching come fodera per sopperire alla trasparenza, usato pochissimo quasi nuovo
3. Ali di Iside nuove argentate più custodia con manici a chiusura lampo (foto a sinistra)



4. Completo bellydance egiziano nuovissimo due pezzi bianco e nero tempestato di perline con ricche frange di perline taglia media abbondante: cintura alta (davanti e dietro) e reggiseno taglia terza con ganci resistenti e spostabili (foto a destra)














5. Completo sirenetta tre pezzi top, gonna e cintura taglia 42 tessuto elasticizzato di paillettes nere rifinito con strass: top con reggiseno incorporato attaccato tramite 3 fili di strass ad un collarino di paillettes con frangia di perline cannette nere al centro, schiena nuda; gonna a sirenetta di paillettes nere con spacco centrale davanti, arrotondata sul dietro, elastico a vita bassa; cintura di pallet nere con frange di perline cannette nere e un filo di strass. Quasi nuovo.



6. Camicia misto seta viola chiaro maniche a ¾ con doppio volant allo scollo rotondo, alle maniche ed in vita e bottoncini davanti taglia media, buone condizioni.

7. Gonna a balze leggermente svasate nera a palle bianche foderata taglia media: una balza bassa in vita e tre balze alte rifinite in bianco taglia terza chiusura lampo. Body nero a palle bianche elasticizzato taglia large con scollo a V davanti e profonda scollatura sulla schiena rifinita da un volant lungo spallini e scollatura.


8. Tutù Degas bianco cucito a mano ottimo tulle, senza body, taglia media, usato pochissimo ottime condizioni. (foto a sinistra)








9. Tutù Degas rosa con body incorporato, taglia medie, buone condizioni, il tulle verde si può togliere. (foto a destra)

10. Scarpe da Flamenco NUOVE di Gallardo numero 6 in pelle nera con elastico modello semi-professionale

11. Mezze punte NUOVE pelle nera n° 36 della Freddy con custodia di stoffa

venerdì 20 gennaio 2017

"We love Arabs" a Firenze

Due artisti, uno ebreo ed uno arabo, collaborano insieme per affrontare attraverso la danza il tema dell’identità culturale e quello della condivisione dello spazio. Con sottile ironia e grande delicatezza il coreografo Hille Kogan mette in scena la preparazione di un ipotetico spettacolo nel quale i due interpreti mostrino la propria diversa identità attraverso il movimento. Si tratta in realtà di un pretesto per dimostrare che i simboli nazionali e religiosi sono solo etichette che ci incolliamo addosso. 
Il messaggio che ci trasmette We love arbas va oltre l’annoso contrasto israelo-palestinese, toccando tematiche universali che riguardano l’umanità intera. Encomiabile quindi è il coraggio di questo coreografo israeliano che ironizza su questioni tanto scottanti nel suo paese, ma ancora più grande è il merito di Kogan nell'indurre il pubblico a riflettere su quanto gli esseri umani in fondo siano tutti uguali e quanto siano insulsi gli stereotipi, i preconcetti ed i muri che dividono popoli vicini e simili tra loro.

Hille Kogan e Adi Broutrous sono al Teatro di Rifredi di Firenze fino al 21 gennaio con We love Arabs che merita assolutamente di essere visto.

martedì 10 gennaio 2017

Stage Flamenco-arabo 19 Marzo Firenze

Domenica 19 Marzo stage di Flamenco-arabo con Manuela dalle 14,30 alle 16,30 a Firenze.
Aperto a chi ha una base in qualunque genere di danza

Programma:
portamento, studio delle braccia e delle mani, esercizi per la coordinazione, camminate, utilizzo della gonna sul posto e muovendosi nello spazio.

INFO: mr.nonsoloflamenco@gmail.com

Iscrizione obbligatoria entro il 13 Marzo tramite acconto da dare direttamente a Manuela o da versare sulla Posta Pay

Dove: Lyricdance studio via dello Steccuto 19 Firenze (vicino alla Stazione di Rifredi)


Cos'è il Flamenco-arabo:
In Andalusia si sono incontrate tante culture diverse ma è quella araba che, raggiungendo il suo massimo splendore proprio durante i 700 anni di dominazione su questo territorio, ha lasciato l’impronta più forte anche nella musica. Il Flamenco-arabo è prima di tutto un genere musicale. Il Flamenco affonda le sue origini proprio in questo ambiente e quindi parlare di Flamenco-arabo oggi non è un’invenzione dei nostri tempi ma un richiamo al passato.

Cosa portare: gonna ampia e lunga e calzini
Come arrivare:
i treno scendendo alla stazione di Rifredi (3 minuti a piedi) o con l' ATAF linea 20